Questo articolo è stato letto 51 volte

Limiti alla libera circolazione in Friuli Venezia Giulia

negozi

Deve essere respinta l’istanza di sospensione monocratica, presentata da una Associazione di imprenditori, artigiani e titolari di partite IVA, dell’ordinanza contingibile e urgente, emessa dal Presidente della Regione Friuli Venezia Giulia, che limita la circolazione di chiunque è presente nel territorio della Regione autonoma Friuli Venezia Giulia e ordina la chiusura nella giornata di domenica di tutte le attività commerciali di qualunque natura, fatte salve le farmacie, le parafarmacie, le edicole e gli esercizi nelle aree di servizio situati lungo la rete autostradale; detta ordinanza, infatti, adottata in presenza degli indubitabili ed evidenti presupposti di necessità e urgenza in materia sanitaria connessa all’emergenza epidemoliogica Covid-19, detta misure rivolte a tutelare un danno infinitamente più grave di quello astrattamente dedotto da parte ricorrente.

Consulta la SENTENZA

Fonte: www.giustizia-amministrativa.it

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *