MAGGIOLI EDITORE - Polizialocale


L’attività di polizia svolta per la tutela dell’ordine pubblico e della sicurezza pubblica non può ritenersi per sua natura attività pericolosa ai sensi dell’art. 2050 c.c., purchè non siano adoperati armi o altri mezzi di coazione - Corte di cassazione, 10/10/2014

Vedi il testo della Sentenza


www.polizialocale.com