MAGGIOLI EDITORE - Polizialocale


Responsabilità del Comune per le lesioni personali causate da cane randagio
Cassazione sez. III Civile, 23/8/2011 n. 17528

Danni da cani randagi: la prevenzione spetta al comune. La P.A. è responsabile per i danni causalmente riconducibili alla violazione dei comportamenti dovuti, i quali costituiscono limiti esterni alla sua attività discrezionale e integrano la norma primaria del neminem laedere di cui all’art. 2043 c.c.

Leggi la sentenza della Cassazione


www.polizialocale.com