MAGGIOLI EDITORE - Polizialocale


Le nuove regole in vigore dal 4 giugno per il riposo settimanale dei conducenti di autobus che svolgono un servizio occasionale di trasporto internazionale di persone
È noto che i conducenti professionali che guidano veicoli per trasporto di cose di mcpc superiore a 3,5 tonnellate, ovvero autobus, salvo le deroghe concesse a livello comunitario e nazionale, sono tenuti a rispettare la normativa sociale sull’autotrasporto, riguardo ai tempi massimi di guida, alle relative interruzione e ai riposi giornalieri e settimanali. La materia è disciplinata per lo Spazio Economico Europeo dal regolamento n. 561/2006/CE e per le altre nazioni, dall’accordo AETR del 1970...
Consulta l'approfondimento a cura di Giuseppe Carmagnini

Vedi anche il gentile contributo di Luciano Sirani che si ringrazia


www.polizialocale.com