MAGGIOLI EDITORE - Polizialocale


Innovativa sentenza delle Sezioni Unite - non è motivo di illegittimità dell'ordinanza l'omessa audizione del ricorrente, anche ove esplicitamente richiesta
Ribaltando un indirizzo pressoché consolidato, le Sezioni Unite arrivano, dopo un percorso argomentativo inerente l’obbligo di motivazione dell’ordinanza ingiunzione, a ritenere addirittura irrilevante l’omessa audizione del trasgressore che pur abbia fatto esplicita richiesta di essere sentito...
Consulta l'approfondimento a cura di Giuseppe Carmagnini


www.polizialocale.com