MAGGIOLI EDITORE - Polizialocale


Il Consiglio dei Ministri vara alcune modifiche al Regolamento di Esecuzione del C.d.S.
Né dà notizia il Comunicato Stampa del Consiglio dei Ministri n. 38, allegato a questo articolo. In particolare: addio alle province sarde, arriva la sigla SU (Sud-Sardegna) e arrivano novità per l'art. 332 del Regolamento di Esecuzione

Il Consiglio dei Ministri ha dato il via libera ad alcuni regolamenti, da adottarsi tramite decreti del Presidente della Repubblica, che andranno a modificare alcune norme di attuazione del Codice della Strada. Vediamo le novit nel dettaglio. La prima novit in esame questa: alcune sigle di individuazione di province sarde andranno in pensione. Sono soppresse in particolare Carbonia-Iglesias (CI), Medio Campidano (VS), Ogliastra (OG) e Olbia-Tempio (OT). Al loro posto verr introdotta la nuova siglacon cui si indicher il Sud Sardegna: SU. I veicoli attualmente in circolazioneche riportano una delle sigle soppresse potranno continuare a circolare fino a una nuova immatricolazione. La seconda novit riguarda l'articolo 332 del Regolamento di Esecuzione del Codice della Strada. In particolare il regolamento aggiorner i riferimenti alle qualifiche funzionali dei dipendenti del Dipartimento per i trasporti, la navigazione, gli affari generali e il personale del Ministero infrastrutture e trasporti, che hanno titolo per l?effettuazione degli esami ai fini del rilascio della patente di guida. Le vecchie qualifiche funzionali sono state adeguate ai nuovi livelli professionali espressi in aree, in ragione della nuova normativa in materia di inquadramento giuridico del personale. Esegui il login per consultare ilcomunicato stampa del Consiglio dei Ministri, n. 38

www.polizialocale.com