Guida in stato di ebbrezza

Ricerca



28 ottobre 2016

Guida in stato di ebbrezza, ma il tasso alcolemico è poco superiore al limite minimo: esclusa la punibilità per tenuità del fatto

Con la Sentenza n. 43854/2016, la Corte di Cassazione ha riconosciuto l'esclusione della punibilità di un ricorrente, colpevole di guida in stato di ebbrezza, a motivo della particolare tenuità del fatto (ex art. 131-bis C.P.), tenuto anche conto che il valore del tasso alcolemico da test era di poco superiore al limite minimo nella forbice dell'art. 186, c. 2 C.d.S.

17 dicembre 2015

GUIDA IN STATO DI EBBREZZA
L’esito positivo dell’alcoltest è idoneo a costituire prova della sussistenza dello stato di ebbrezza ed è semmai onere dell’imputato fornire eventualmente la prova contraria – Corte di Cassazione Penale, 10 dicembre 2015

A tale accertamento dimostrando vizi od errori di strumentazione o di metodo nell'esecuzione dell'aspirazione ovvero vizi correlati all'omologazione dell'apparecchio, non essendo sufficiente la mera allegazione di difettosit&... [continua a leggere]