Notifica a mezzo posta

Ricerca



31 ottobre 2016

Notifica di atto giudiziale con posta a terzo estraneo: si perfeziona con la comunicazione di avvenuto recapito al destinatario dell’atto

La notifica a mezzo posta eseguita mediante consegna dell'atto a persona diversa dal destinatario non può considerarsi perfezionata finché non sopraggiunge l'ulteriore adempimento della spedizione allo stesso destinatario della raccomandata che lo informa dell'avvenuto recapito dell'atto al terzo estraneo. Lo ha chiarito la Corte di Cassazione, con sentenza n. 19730/2016.