Segnale limite velocità

Ricerca



28 novembre 2016

Irrilevante la mancanza delle iscrizioni sul retro del segnale di prescrizione

La  mancata indicazione, sul retro del segnale verticale di prescrizione, degli estremi della ordinanza di apposizione - come invece imposto dall'art. 77, c. 7, del Regolamento di esecuzione del Codice della Strada - non determina la illegittimità del segnale e, quindi, non esime l'utente della strada dall'obbligo di rispettarne la prescrizione, con l'ulteriore conseguenza che detta omissione non comporta l'illegittimità del verbale di contestazione dell'infrazione alla condotta da osservare. Lo ribadisce la Corte di Cassazione con Sentenza n. 23773/2016.