Tempi di guida

Ricerca



28 ottobre 2016

Controlli per il rispetto dei tempi di guida: fondamentali per tutelare lavoratori e pubblica incolumità, validi anche se effettuati da ispettori del lavoro

Con sentenza 20594/2016, la Cassazione ha riconosciuto la legittimità del verbale di contestazione ex art. 174 del C.d.S., a seguito dell'esame dei registri e dei dischi cronotachigrafi dal quale si evinceva un eccesso di ore di guida, perché finalizzati dall'esigenza di garantire la sicurezza della circolazione e la tutela del lavoratore. I controlli sono validi anche se effettuati da ispettori del lavoro perché la contestazione attiene anche a profili che riguardano la tutela del lavoratore, oltre alla pubblica incolumità e alla sicurezza della circolazione