Il Ministero in fuga sulla questione dell’obbligo di comunicare i dati dei conducenti in pendenza di un ricorso presentato sul verbale contenente l’invito ad ottemperare all’articolo 126-bis comma 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.