Questo articolo è stato letto 1 volte

Le osservazioni dell’autore su una serie di interrogativi riguardanti la prescrizione e l’applicazione della nuova disposizione dell’articolo 128, comma 2 del codice della strada in relazione all’ordine di revisione dell’abilitazione da parte del prefetto nei casi correlati alla guida in stato di ebbrezza o di alterazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.