Questo articolo è stato letto 2 volte

Anche in presenza di condotte negligenti altrui, il conducente deve sempre mantenere una velocità che gli consenta di arrestare il veicolo in sicurezza, né è necessario quantificare in termini numerici la velocità tenuta dal conducente per contestare la violazione dell’articolo 141

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *