Anche in presenza di condotte negligenti altrui, il conducente deve sempre mantenere una velocità che gli consenta di arrestare il veicolo in sicurezza, né è necessario quantificare in termini numerici la velocità tenuta dal conducente per contestare la violazione dell’articolo 141

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.