Questo articolo è stato letto 5 volte

Pur dichiarata inammissibile la questione di costituzionalità, la Corte ha ritenuto incidenter tantum che il richiamo alla disciplina della conversione della patente estera di cui ai primi due commi del citato art. 136 è inappropriato, quando si parla di patenti non convertibili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.