Questo articolo è stato letto 114 volte

Veicoli immatricolati all’estero utilzzati da residenti Italiani: quali sanzioni? E’ applicabile quanto previsto dall’art. 132 del Codice della Strada?

Buongiorno, vorrei conoscere Vs.autorevole parere riguardo alla circolazione di veicoli con targa straniera ed, in particolare, con targa UE.
Nello specifico: alcuni cittadini residenti in Italia da oltre un anno di nazionalità polacca e rumena, continuano a circolare con autovetture aventi targa straniera (Polonia e Romania).
In un caso l’autovettura è di proprietà di persona residente in Polonia mentre, nell’altro caso, è di proprietà dello stesso cittadino rumeno residente in Italia.
Si chiede se, per entrambi, sia applicabile quanto previsto dall’art.132 cds e se possano ricorrere altre violazioni.

Leggi la risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *