Responsabilità del Comune per le lesioni personali causate da cane randagio
Cassazione sez. III Civile, 23/8/2011 n. 17528

Danni da cani randagi: la prevenzione spetta al comune. La P.A. è responsabile per i danni causalmente riconducibili alla violazione dei comportamenti dovuti, i quali costituiscono limiti esterni alla sua attività discrezionale e integrano la norma primaria del neminem laedere di cui all’art. 2043 c.c.

Leggi la sentenza della Cassazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.