Questo articolo è stato letto 1 volte

Domani al via il nuovo rito per il ricorso giurisdizionale in opposizione alle ordinanze di pagamento o di sola confisca e avverso i verbali elevati per violazioni del codice della strada

Al di là di un più rigido regime delle preclusioni, il nuovo rito non pare presentare particolari problemi per chi deve muoversi nelle aule e da più parti si è evidenziato come in realtà non si tratti di una vera e propria semplificazione, quanto piuttosto di una semplice riduzione delle leggi che in passato regolavano i procedimenti speciali che sopravvivono all’interno del nuovo codice unico rappresentato dal decreto legislativo 1° settembre 2011, n. 150. Continueremo gli approfondimenti sulla nuova disciplina, anche alla luce dei primi indirizzi e dei primi problemi che sorgeranno nella gestione del contenzioso”

Vedi lo speciale Riforma del contenzioso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *