Questo articolo è stato letto 75 volte

In caso di impugnazione della cartella esattoriale qualificabile come opposizione all’esecuzione non ancora iniziata, è competente il giudice indicato dalla legge. La sentenza della Cassazione

Nel caso di impugnazione della cartella esattoriale qualificabile come opposizione all’esecuzione non ancora iniziata regolata dal primo comma dell’art. 615 c.p.c. è competente il giudice indicato dalla legge come competente per materia e valore in ordine alla contestazione del titolo, e pertanto, per quanto attiene alla contestazione d’un provvedimento sanzionatorio, il giudice indicato come competente dall’art. 22 della L. 689/1981, norma speciale regolatrice della materia, che è il giudice di pace.

Cassazione sez. VI Civile, 13/10/2011 n. 21194

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *