Questo articolo è stato letto 3 volte

Un tempo di giallo anche di poco superiore a tre secondi è sufficiente; l’automobilista deve adeguare la velocità allo stato dei luoghi e una durata di quattro secondi del giallo semaforico non costituisce un elemento inderogabile – Corte di Cassazione Civile, 23/12/2014

Vedi il testo della Sentenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.