Passaggio con semaforo rosso: il diritto alla privacy non salva il trasgressore

Vedi il testo della sentenza

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.