Insultare il superiore gerarchico è giusta causa per licenziare

 

” … la critica rivolta ai superiori con modalità esorbitanti dall’obbligo di correttezza formale dei toni e dei contenuti, oltre a contravvenire alle esigenze di tutela della persona umana di cui all’art. 2 Cost., può essere di per sé suscettibile di arrecare pregiudizio all’organizzazione aziendale, dal momento che l’efficienza di quest’ultima riposa in ultima analisi sull’autorevolezza di cui godono i suoi dirigenti e quadri intermedi e tale autorevolezza non può non risentire un pregiudizio allorché il  lavoratore, con toni ingiuriosi, attribuisca loro qualità manifestamente disonorevoli … “

E’ quanto ha stabilito la Corte Suprema di Cassazione con la sentenza n. 9635/2016, depositata l’11 maggio 2016. Per i giudici, l’ingiuria al proprio superiore costituisce un comportamento che sul piano organizzativo mina l’autorità di chi viene offeso e, quindi, compromette il regolare funzionamento dell’organizzazione aziendale.

 

  

Ti suggeriamo:
Tecniche operative per operatori di polizia locale

di Stefano Bravi – Michele Farinetti – Fabio Rossi

Le molteplici e sempre più impegnative attività esterne, che l’operatore di polizia è chiamato a svolgere, comportano l’esigenza di possedere conoscenze teorico-pratiche indispensabili per svolgere al meglio attività di controllo del territorio ed affrontare eventuali situazioni di rischio.

Questo nuovo manuale fornisce tutte le nozioni e le modalità operative più pratiche e descrive i concetti fondamentali delle tecniche proposte, anche con l’ausilio di numerose illustrazioni a colori.


 

Non perdere il prossimo Convegno Nazionale delle Polizie Locali 

Partecipazione gratuita, previa iscrizione

 convegno polizie locali milano 2016

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.