Questo articolo è stato letto 348 volte

Pacchetto Mobilità. Modifiche alle norme relative al trasporto su strada di merci e passeggeri

 

Con circolare 16/3/2021, prot. n. 300/A/2356/21/111/2/2, il Ministero dell’Interno illustra le novità del “Pacchetto Mobilità” per la disciplina del trasporto su strada di merci e passeggeri.

Nella circolare si ricorda che sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea serie L, n. 249, del 31 luglio 2020, sono state pubblicate le nuove regole europee per l’autotrasporto che costituiscono il cosiddetto “Pacchetto Mobilità”, finalizzate a garantire un equilibrio tra migliori condizioni di lavoro per i conducenti e la libertà di fornire servizi transfrontalieri per i trasportatori, tutelando, al contempo, la sicurezza stradale.

 

Prontuario delle violazioni al Codice della strada

Prontuario delle violazioni al Codice della strada

Massimo Ancillotti, Giuseppe Carmagnini, 2021, Maggioli Editore
Prontuario pratico-operativo corredato di note comportamentali, riferimenti giurisprudenziali, indicazioni tecnico-giuridiche, schemi operativi e tabelle per la rapida individuazione ed applicazione delle sanzioni previste dal CdS.

22,00 € Acquista

su www.maggiolieditore.it

 

 Il Pacchetto Mobilità si compone dei seguenti atti normativi

1. Il regolamento (UE) 2020/1054 del 15 luglio 2020 entrato in vigore il 20 agosto 2020 che apporta modifiche:

  • al regolamento (CE) n. 561/2006 per quanto riguarda gli obblighi minimi in materia di periodi di guida massimi giornalieri e settimanali, di interruzioni minime e di periodi di riposo giornalieri e settimanali;
  • al regolamento (VE) n. 165/2014 per quanto riguarda il posizionamento per mezzo dei tachigrafi.

2. Il regolamento (VE) 2020/1055 del 15 luglio 2020 che modifica i regolamenti (CE) n. 1071/2009, (CE) n. 1072/2009 e (UE) n. 1024/2012 per adeguarli all’evoluzione del settore del trasporto su strada. Il regolamento è entrato in vigore il 20 agosto 2020, ma le disposizioni saranno efficaci dal 21 febbraio 2022.

3. Il regolamento (VE) 2020/1056 del 15 luglio 2020, relativo alle informazioni elettroniche sul trasporto merci. È entrato in vigore il 20 agosto 2020 ma le disposizioni saranno efficaci dal 21 agosto 2024.

4. La direttiva (UE) 2020/1057 del 15 luglio 2020 che deve essere recepita dagli Stati membri entro il 2 febbraio 2022 che:

  • stabilisce norme specifiche per quanto riguarda la direttiva 96171/CE e la direttiva 2014/67/UE sul distacco dei conducenti nel settore del trasporto su strada;
  • modifica la direttiva 2006/22/CE per quanto riguarda gli obblighi di applicazione dei regolamenti (CE) n. 56112006 e (UE) n. 165/2014;
  • modifica il regolamento (UE) n. 1024/2012 relativo alla cooperazione amministrativa attraverso il sistema di informazione del mercato interno.

Nelle schede allegate alla circolare si prendono in esame le principali modifiche che riguardano le disposizioni dei regolamenti (CE) n. 561/2006 (AII. I) e (UE) n. 165/2014 (All. 2) entrate in vigore il 20 agosto 2020.

DOCUMENTI RICHIAMATI NEL TESTO

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.