Questo articolo è stato letto 353 volte

Danno erariale per prescrizione delle multe. Comandante e segretario comunale condannati

Spetta al Comandante della Polizia Locale il coordinamento dell’attività degli uffici allo stesso assegnati e dei relativi responsabili dei procedimenti, anche con poteri sostitutivi in caso di inerzia, con la conseguenza che la prescrizione dei ruoli non emessi per violazione del codice della strada, conducono inevitabilmente al danno erariale a lui imputabile. Anche il Segretario comunale deve essere attribuito una parte del danno erariale nel caso in cui avesse omesso di svolgere qualsiasi attività di indirizzo e controllo sul regolare svolgimento dell’attività di riscossione dei crediti. In merito, infine, alla quantificazione del danno erariale, dove essere tenuto conto della parte mediamente incassata dall’ente, con riduzione della percentuale del danno erariale rispetto alla quantificazione dei verbali. Sono queste le conclusioni della Corte dei conti per la Sardegna, contenute nella sentenza n.218/2021.

Il fatto

La Procura della Corte dei conti ha chiamato in giudizio, per rispondere del danno erariale, sia il Comandante della Polizia Locale che il Segretario comunale, colpevoli di non avere curato i procedimenti di riscossione delle sanzioni pecuniarie irrogate a seguito della violazione del Codice della Strada …

 

Continua la lettura dell’APPROFONDIMENTO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.