Sinistro stradale – Obbligo di fermarsi e obbligo di prestare assistenza

 

GIURISPRUDENZA

 

› Circolazione stradale
› Sinistro stradale
› Obbligo di fermarsi e obbligo di prestare assistenza
› Art. 189 CdS

 

Corte di Cassazione Penale sez. IV 30/6/2021 n. 24922

Obbligo di fermarsi e obbligo di prestare assistenza – la Cassazione ribadisce la portata delle due distinte prescrizioni

Il reato di fuga dopo un investimento e quello di mancata prestazione dell’assistenza occorrente, previsti rispettivamente dal sesto e dal settimo comma dell’art. 189 del codice della strada, configurano due fattispecie autonome e indipendenti, con diversa oggettività giuridica, essendo la prima finalizzata a garantire l’identificazione dei soggetti coinvolti nell’investimento e la ricostruzione delle modalità del sinistro, la seconda ad assicurare il necessario soccorso alle persone rimaste ferite, sicché è ravvisabile un concorso materiale tra le due ipotesi.

 

Consulta la SENTENZA

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.