Questo articolo è stato letto 113 volte

Ancora sull’annosa questione della definizione di banchina. L’ondivago (e ormai irrilevante) indirizzo della Cassazione

GIURISPRUDENZA

 

Circolazione stradale
Classificazione di strada urbana di scorrimento
Installazione autovelox

Corte di Cassazione Civile sez. II 15/9/2021 n. 24936

Il provvedimento prefettizio di individuazione delle strade lungo le quali è possibile installare apparecchiature automatiche per il rilevamento della velocità, senza obbligo di fermo immediato del conducente, previsto dall’art. 4 del decreto-legge 20 giugno 2002, n. 121, può includere soltanto le strade del tipo imposto dalla legge mediante rinvio alla classificazione di cui all’art. 2, commi 2 e 3, c.d.s. 1992, e non altre, dovendo perciò, considerarsi illegittimo – e, pertanto, disapplicabile nel giudizio di opposizione a sanzione amministrativa – il provvedimento prefettizio che abbia autorizzato l’installazione delle suddette apparecchiature in una strada urbana che non abbia tutte le caratteristiche “minime” della “strada urbana di scorrimento

 

Consulta la SENTENZA

 

TI CONSIGLIAMO

Nuovo Codice della Strada commentato

Nuovo Codice della Strada commentato

Francesco Delvino, Giuseppe Napolitano, Fabio Piccioni, Giuseppe Carmagnini, 2021, Maggioli Editore
Questa ottava edizione del Codice è stata, come di consueto, interamente revisionata e puntualmente aggiornata alle più recenti evoluzioni normative, sono stati riveduti tutti i commenti ed è stata ulteriormente arricchita anche l’ampia casistica di giurisprudenza. Il commentario si...

100,00 € Acquista

su www.maggiolieditore.it

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.