Questo articolo è stato letto 150 volte

Casi Risolti – Possibilità di riservare stalli per i residenti

È possibile installare dei cartelli di divieto di sosta escluso residenti in una via del centro contrassegnando i parcheggi in giallo con al centro la lettera “R”?

La questione riguarda sia la possibilità di riservare stalli o aree per la sosta dei soli residenti e, in caso positivo, quale segnaletica usare e quale sia lo strumento più corretto per procedere in tal senso.

L’ente proprietario della strada, o comunque competente ad adottare i provvedimenti di regolamentazione della circolazione, ha un’ampia discrezionalità nello svolgere questo compito, discrezionalità che, come ovvio, trova dei limiti nella ragionevolezza, proporzionalità, trasparenza e, soprattutto, perseguimento di un interesse pubblico prevalente.

Quindi, tenuto conto che se da un lato è vero che nelle zone a traffico limitato è possibile riservare spazi di sosta ai residenti, non pare che questo possa determinare un divieto assoluto di adottare analoghi provvedimenti al di fuori di dette aree, fermo restando il rispetto dei principi sopra enunciati e quindi valutando attentamente le ragioni di opportunità tecnica e politica.

 

Continua la lettura

 

RIFERIMENTI NORMATIVI 

 

Decreto legislativo 30/4/1992 n. 285 (S.O. 18/5/1992 n. 114) – Nuovo codice della strada

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.