Dalla conversione del Milleproroghe novità in materia di circolazione dei monopattini elettrici e proroga delle revisioni per le macchine agricole

Dalla conversione del Milleproroghe novità in materia di circolazione dei monopattini elettrici e proroga delle revisioni per le macchine agricole.

Disposizioni in corso di approvazione definitiva

 

Articolo 10 – (Proroga di termini in materia di infrastrutture e mobilità sostenibili)

1-quater. All’articolo 1 della legge 27 dicembre 2019, n. 160, sono apportate le seguenti modificazioni:

a) il comma 75-bis è sostituito dal seguente:

«75-bis. A decorrere dal 30 settembre 2022, i monopattini a propulsione prevalentemente elettrica commercializzati in Italia devono essere dotati di indicatori luminosi di svolta e di freno su entrambe le ruote. I monopattini a propulsione prevalentemente elettrica già in circolazione prima di tale data devono essere adeguati alle prescrizioni del primo periodo entro il 1° gennaio 2024»;

b) il comma 75-terdecies è sostituito dal seguente:

«75-terdecies. I monopattini a propulsione prevalentemente elettrica possono circolare:

a) nei centri abitati, esclusivamente sulle strade con limite di velocità non superiore a 50 chilometri orari, nelle aree pedonali, sui percorsi pedonali e ciclabili, sulle corsie ciclabili, sulle strade a priorità ciclabile, sulle piste ciclabili in sede propria e su corsia riservata e ovunque sia consentita la circolazione dei velocipedi;

b) fuori dei centri abitati, esclusivamente sulle piste ciclabili e sugli altri percorsi riservati alla circolazione dei velocipedi».

 

Articolo 11- (Proroga di termini in materia di transizione ecologica)

omissis

5-ter. Al fine di sostenere la continuità dell’esercizio delle attività imprenditoriali agricole garantendo il corretto impiego delle dotazioni meccaniche aziendali, i termini per la revisione delle macchine agricole di cui al decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti 20 maggio 2015, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 149 del 30 giugno 2015, sono fissati:

a) per i veicoli immatricolati entro il 31 dicembre 1983, al 31 dicembre 2022;

b) per i veicoli immatricolati dal 1° gennaio 1984 al 31 dicembre 1996, al 31 dicembre 2023;

c) per i veicoli immatricolati dal 1° gennaio 1997 al 31 dicembre 2019, al 31 dicembre 2024;

d) per i veicoli immatricolati dopo il 1° gennaio 2020, al quinto anno successivo alla fine del mese di prima immatricolazione.

One thought on “Dalla conversione del Milleproroghe novità in materia di circolazione dei monopattini elettrici e proroga delle revisioni per le macchine agricole

  1. DECRETO INTERMINISTERIALE
    20 maggio 2015
    (G.U. n. 149 del 30.6.2015)
    Revisione generale periodica delle macchine agricole ed operatrici, ai sensi degli articoli 111 e 114 del decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285.
    Art. 5
    Modalità di esecuzione della revisione
    1. Le modalità di esecuzione della revisione, ai fini della sicurezza della circolazione stradale, sono definite con il decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti, di concerto con il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali, nel rispetto dei criteri di cui all’art. 80 del decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285, con la possibilità di effettuare tale revisione mediante unità mobili.
    2. Con riferimento ai requisiti minimi di sicurezza, si applicano le disposizioni di cui all’art. 295 del decreto del Presidente della Repubblica 16 dicembre 1992, n. 495.

    Se il Ministero non si deciderà a definire con decreto le modalità di effettuazione della revisione delle macchine agricole e operatrici previsto dall’articolo 5 del DM., atteso ormai da 7 anni, le nuove scadenze cadranno nel nulla come quelle emesse in precedenza e la sicurezza della circolazione di questi veicoli verrà meno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.