MAGGIOLI EDITORE - Polizialocale


Principio di massima prudenza
La condotta dell'utente della strada deve essere improntata alla massima prudenza, in modo da poter ovviare alle eventuali inosservanze altrui, così che la responsabilità in un sinistro può dirsi totalmente esclusa solo ove sia rispettato questo principio genera e quando, pertanto, la causa del sinistro non sia affatto rimproverabile.
Cassazione sez. IV Penale, 22/11/2010 n. 41056


www.polizialocale.com