MAGGIOLI EDITORE - Polizialocale


IL CASO - Turni di lavoro nella Polizia Municipale
Orari di lavoro e di servizio: casi

Gli appartenenti ad un Servizio Autonomo di Polizia Locale effettuano lavoro in turno dal lunedì al sabato, ciascuno per complessive 36 ore, con i seguenti orari 1° turno: 7,30 -13,30 – 2° turno: 13,30 -19,30.

Premesso che in base al vigente Regolamento Comunale del Servizio di Polizia Locale è disposto che:

Faccio rilevare che il ricorso al lavoro straordinario, con adesione su base volontaria, non ha trovato alcun riscontro da parte del personale. Seppure sia noto che l’orario di servizio debba essere funzionale alle esigenze di servizio si chiede dal punto di vista formale e gestionale quali atti debbano essere predisposti prima di ogni eventuale modifica del turno (occorre contrattare con le organizzazioni sindacali? Oppure è sufficiente comunicarlo?).

Tenendo conto che il servizio di polizia locale (con oltre 7 addetti) è strutturato con un Comandante titolare di posizione organizzativa ma con un dirigente amministrativo, chi deve adottare l’atto di modifica del turno? E’ necessario anche un atto d’indirizzo politico?

>> Vuoi conoscere la risposta del nostro esperto? Continua a leggere QUI


www.polizialocale.com