Questo articolo è stato letto 1 volte

Lo stato di ebbrezza può essere desunto con qualsiasi mezzo e l’uso del colluttorio non può costituire un limite all’accertamento ove lo stato di alterazione sia così evidente da non lasciare dubbi e da avvalorare il risultato dell’etilometro. Cassazione penale,  sez. IV, 29/1/2012, n. 4555

lo-stato-di-ebbrezza-pu-essere-desunto-con-qualsiasi-mezzo-e-luso-del-colluttorio-non-pu-costituire-un-limite-allaccertamento-ove-lo-stato-di-alterazione-sia-cos.jpg

Vedi il testo della sentenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *