Questo articolo è stato letto 38 volte

Pass disabili: scadono come le patenti di guida!

pass_disabili_europeo

Certamente è ancora fresco il ricordo del braccio di ferro tra “Motorizzazione” e “Funzione Pubblica” sulla scadenza delle patenti da allineare al primo compleanno seguente alla scadenza “tecnica” prevista dall’articolo 126 C.d.S.
Ora il problema si ripresenta per i “contrassegni di parcheggio per disabili”. Anzi, come pare di intendere dalla risposta al quesito prot. 11058 del 5 marzo del Dipartimento Funzione Pubblica della Presidenza del Consiglio, nessun problema.
Il dicastero precisa infatti che, in linea con quanto previsto dall’art. 7 del D.L. 9-2-2012 n. 5 (Disposizioni urgenti in materia di semplificazione e di sviluppo. Pubblicato nella Gazz. Uff. 9 febbraio 2012, n. 33, S.O. così come modificato dalla Legge 4-4-2012 n. 35 Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 9 febbraio 2012, n. 5, recante disposizioni urgenti in materia di semplificazione e di sviluppo. Pubblicata nella Gazz. Uff. 6 aprile 2012, n. 82, S.O., i contrassegni debbono riportare come scadenza non il calcolo “tecnico” di cinque anni decorrenti dal rilascio, ma la scadenza coincidente col primo compleanno utile dopo i cinque anni dal rilascio.
Facile immaginare che, una volta scaduto un pass già allineato al compleanno, il titolare avrà interesse ad attendere qualche giorno in modo da ottenere un nuovo pass che, rilasciato qualche giorno dopo il compleanno, di fatto avrà validità per quasi sei anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *