Questo articolo è stato letto 5 volte

Art. 186, c.d.s.: anche una sola prova etilometrica consente l’accertamento del reato. (M. Massavelli)

art-186-c-d-s-anche-una-sola-prova-etilometrica-consente-laccertamento-del-reato-m-massavelli.jpg

L’articolo 186, codice della strada, prevede, come noto, tre fattispecie sanzionatorie autonome ed indipendenti. Il comma 2, stabilisce che:
“Chiunque guida in stato di ebbrezza è punito, ove il fatto non costituisca più grave reato:
a) con la sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 500 a euro 2.000, qualora sia stato accertato un valore corrispondente ad un tasso alcolemico superiore a 0,5 e non superiore a 0,8 grammi per litro (g/l). All’accertamento della violazione consegue la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida da tre a sei mesi;
 b) con l’ammenda da euro 800 a euro 3.200 e l’arresto fino a sei mesi, qualora sia stato accertato un valore corrispondente ad un tasso alcolemico superiore a 0,8 e non superiore a 1,5 grammi per litro (g/l). All’accertamento del reato consegue in ogni caso la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida da sei mesi ad un anno;…

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *