Questo articolo è stato letto 0 volte

Il proprietario di una strada non è responsabile, ai sensi dell’art. 2051 cod. civ., degli infortuni occorsi ai fruitori di quest’ultima, ove sia provata l’elisione del nesso causale tra la cosa e l’evento, quale può aversi, in un contesto di rigoroso rispetto di eventuali normative esistenti o comunque di una concreta configurazione della cosa in condizioni tali da non essere in grado di nuocere normalmente ai suoi fruitori avveduti e prudenti, nell’eventualità di accadimenti imprevedibili ed ascrivibili al fatto del danneggiato stesso – tra i quali una sua imperizia o imprudenza – o di terzi.

il-proprietario-di-una-strada-non-responsabile-ai-sensi-dellart-2051-cod-civ-degli-infortuni-occorsi-ai-fruitori-di-questultima-ove-sia-provata-lelisione-del-nesso-causale-tra-la-cos.jpg

Corte di Cassazione, sez. VI civile, 6/2/2014, n. 2692 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *