Questo articolo è stato letto 0 volte

La direttiva in materia di controlli della velocità – in arrivo la versione 2.0? (IV e ultima  parte)

la-direttiva-in-materia-di-controlli-della-velocit-in-arrivo-la-versione-2-0-iv-e-ultima-parte.jpg

Modalità di individuazione delle strade dove la contestazione non è necessaria

L’articolo 4 del decreto legge 20 giugno 2002 n. 121, convertito con legge 1° agosto 2002 n. 168, costituisce una deroga al principio generale stabilito dall’articolo 200 del codice della strada, deroga che poi ha trovato una conferma nel successivo articolo 201, quando nel 2003 è stato aggiunto il comma 1-bis, individuando i casi in cui la contestazione non è necessaria e disciplinando il caso specifico alla lettera f).
Questa deroga, ovviamente malvista dagli automobilisti, oltre che con l’obbligo di segnalazione delle postazioni, ha trovato una ulteriore limitazione nella scelta delle strade ove è ammesso l’uso di mezzi o dispositivi di controllo della velocità, senza la necessità della contestazione immediata…

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *