Questo articolo è stato letto 0 volte

Per la Corte di Giustizia Europea la videoregistrazione realizzata mediante una videocamera installata da una persona sulla sua abitazione familiare e diretta verso la pubblica via, non costituisce un trattamento dei dati effettuato per l’esercizio di attività a carattere esclusivamente personale o domestico – Corte di Giustizia Europea, 11/12/2014

per-la-corte-di-giustizia-europea-la-videoregistrazione-realizzata-mediante-una-videocamera-installata-da-una-persona-sulla-sua-abitazione-familiare-e-diretta-verso-la-pubblica-via-non-costituisce-un.jpg

Vedi il testo della Sentenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *