Questo articolo è stato letto 2 volte

Motociclista si scontra con un cane randagio sulla strada, inevitabile il capitombolo. Responsabile la pubblica amministrazione, ossia l’Azienda sanitaria e il Comune, che avrebbero dovuto meglio affrontare il problema dei quadrupedi randagi. Per questo motivo, è legittima la richiesta di risarcimento avanzata dall’uomo – Corte di Cassazione Civile, 12/2/2015

motociclista-si-scontra-con-un-cane-randagio-sulla-strada-inevitabile-il-capitombolo-responsabile-la-pubblica-amministrazione-ossia-lazienda-sanitaria-e-il-comune-che-avrebbero-dovuto-megli.jpg

Vedi il testo della Sentenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *