Questo articolo è stato letto 7 volte

Sei omosessuale? Ti salta la patente.

imitation-game
imitation-gameDi questa follia è stato vittima, non nel medioevo, ma nei primi anni 2000 un ragazzo che, alla visita militare, fu riformato in quanto dichiarò il suo orientamento sessuale.
Trattandosi all’epoca di leva obbligatoria, certamente non avrà pianto il ragazzo per essere stato riformato, ma dopo pochi mesi l’amara sorpresa. Il “distretto militare” inviò segnalazione alla MCTC che lo richiamò alla visita medica, non militare, in questo caso, ma di revisione della patente di guida, la quale gli venne sì confermata, ma con scadenza limitata ad un anno.
Un chiaro caso di omofobia, anche se all’epoca questo termine non era ancora così diffuso.
Come si è conclusa la vicenda?
Per quanto concerne la patente di guida non lo sappiamo; anche se lo possiamo immaginare dal tenore della sentenza della Cassazione civile sez. III (22.01.2015 n. 1126), chiamata ad esprimersi sul risarcimento del danno che, in primo grado fu fissato in centomila euro, mentre in appello in ventimila euro. La Suprema Corte ha cassato la sentenza d’appello che riduceva il risarcimento da centomila a ventimila euro per carenza di motivazione.

One thought on “Sei omosessuale? Ti salta la patente.

  1. Collega carissimo, grazie per aver messo in risalto questa notizia.
    Ti comunico che in Italia esiste un’Associazione, di cui faccio parte, che ha unito tutte le Forze di Polizia e le Forze Militari LGBT. Si chiama Polis Aperta e il sito é http://www.polisaperta.it
    Con stima.
    Anna Maria d’Andrea
    Cosenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *