Questo articolo è stato letto 0 volte

Fax: strumento idoneo a garantire la comunicazione

faxSecondo un consolidato orientamento della giurisprudenza amministrativa (cfr. ex multis Consiglio di Stato Sez. IV,24.11.2011, n. 6208) l’invio tramite fax del provvedimento amministrativo rappresenta uno strumento idoneo (in assenza di espresse prescrizioni che dispongano diversamente) a determinare la piena conoscenza del provvedimento stesso, in quanto il fax costituisce un sistema basato su linee di trasmissione di dati e su apparecchiature che consentono di documentare sia la partenza del messaggio dall’apparato trasmittente, sia attraverso il c.d rapporto di trasmissione, la ricezione del messaggio in quello ricevente, quindi idoneo a garantire l’effettività della comunicazione.

La presunzione di conoscenza che consegue all’invio della comunicazione a mezzo fax all’indirizzo corretto (accompagnata dal rapporto di ricezione) non ha quindi natura assoluta. Può essere fornita la prova contraria, che può solo concernere la funzionalità dell’apparecchio ricevente, e che può essere fornita solo da chi afferma la mancata ricezione del messaggio (cfr. Cons. di Stato VI, 4 giugno 2007, n. 295).
TAR Lazio-Roma, sez. III, sentenza 30.12.2014 n° 13289

One thought on “Fax: strumento idoneo a garantire la comunicazione

  1. Si ricorda però che l’articolo 14 della legge n. 98/2013, di conversione del Decreto Legge n. 69/2013, sancisce che “le comunicazioni tra Pubbliche Amministrazione dovranno avvenire esclusivamente per via telematica. E’ fatto assoluto divieto di usare il fax”. Infatti il comma 1 bis del citato art. 14 inserisce: “All’articolo 47, comma 2, lettera c), del codice dell’amministrazione digitale, di cui al decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82, dopo le parole: “di cui all’articolo 71” sono inserite le seguenti: “. E’ in ogni caso esclusa la trasmissione di documenti a mezzo fax”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *