Questo articolo è stato letto 2 volte

Quando si procede per il reato di guida in stato di ebbrezza, l’obbligo di dare avviso al conducente della facoltà di farsi assistere da un difensore per l’attuazione dell’alcoltest non ricorre se l’imputato abbia rifiutato di sottoporsi all’accertamento – Corte di Cassazione, n. 26988/2015

quando-si-procede-per-il-reato-di-guida-in-stato-di-ebbrezza-lobbligo-di-dare-avviso-al-conducente-della-facolt-di-farsi-assistere-da-un-difensore-per-lattuazione-dellalcoltest-non-ricorre.jpg

Vedi il testo della Sentenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *