Questo articolo è stato letto 9 volte

Atti di coercizione personale – l’approfondimento di Massimo Ancillotti (Prima parte)

atti-di-coercizione-personale-lapprofondimento-di-massimo-ancillotti-prima-parte.jpg

Premessa

Si ritiene di sottoporre in lettura un lavoro dai risvolti essenzialmente pratico-operativi finalizzato alla definizione degli adempimenti pratico-operativi da porre in essere in presenza di provvedimenti limitativi della libertà personale, con riferimento particolare alle procedure di arresto e fermo di soggetti maggiorenni e minorenni.

L’approfondimento è corredato, per ogni singola operazione, del riferimento al modello da utilizzare.

Nella esposizione degli argomenti si procede seguendo l’ordine proposto dal codice, commentando per prima cosa i presupposti generali e specifici del potere di arresto, le due figure di arresto obbligatorio e facoltativo e quella correlata del fermo di indiziato di delitto. Successivamente si propone una dettagliata esposizione dei doveri della polizia giudiziaria. Spazio particolare sarà poi dedicato alle misure limitative della libertà personale di soggetti minorenni.

In chiusura di capitolo si propone uno schema operativo riepilogativo, corredato di riferimenti alla modulistica operativa da utilizzare nei casi concreti.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *