Questo articolo è stato letto 14 volte

GUIDA IN STATO DI EBBREZZA
Per i conducenti coinvolti in incidenti stradali e sottoposti a cure mediche, l’accertamento del tasso alcoolemico su richiesta degli organi di polizia giudiziaria viene effettuato direttamente dalle strutture sanitarie, che rilasciano ai predetti organi la relativa certificazione – Corte di Cassazione penale, 21 gennaio 2016

guida-in-stato-di-ebbrezza-per-i-conducenti-coinvolti-in-incidenti-stradali-e-sottoposti-a-cure-mediche-laccertamento-del-tasso-alcoolemico-su-richiesta-degli-organi-di-polizia-giudiziaria-vie.jpg

Inoltre, poiché l’acquisizione del risultato del prelievo ematico è contemplato ex lege non è affatto necessario, a tutela del diritto alla difesa, che l’interessato sia avvertito della facoltà di nomina di un difensore.

Vedi il testo della sentenza

 

 

Eventi e formazione



Novità editoriali

Il Comandante di Polizia municipale
di Sergio Bedessi

Aggiornata all’ultima evoluzione della normativa anticorruzione, 
si conferma il manuale gestionale di riferimento per comandanti,
responsabili di Polizia municipale e amministratori locali,
 
utile anche per chi già lavora nel settore o per chi desidera lavorarci
in futuro per comprendere meglio questa complessa realtà.


Clicca qui per maggiori informazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *