Questo articolo è stato letto 123 volte

Uso legittimo delle armi

uso-legittimo-delle-armi.jpg

La trattazione del tema relativo all’uso legittimo delle armi rende necessaria una doppia avvertenza: la prima è che le armi di cui trattasi sono quelle in dotazione, essendo escluso che l’operatore della Polizia Locale possa portare e tanto meno utilizzare armi diverse durante il servizio; la seconda avvertenza è che nel trattare dell’uso legittimo ci riferiamo ai limiti che l’operatore incontra nell’adoperare non solo le armi, ma anche altri strumenti di coazione fisica, rientrando in detta categoria l’utilizzo delle manette di sicurezza. L’utilizzo invece degli strumenti difensivi, come la mazzetta di segnalazione o lo spray al peperoncino può essere giustificato solamente da una legittima difesa. In termini giuridici, quindi, mentre l’uso dell’arma e degli altri strumenti di coazione è limitato dalla disciplina di cui all’art. 53 c.p., l’utilizzo di strumenti difensivi può essere giustificato solamente nei termini dell’art. 52 c.p.
Per quanto concerne l’individuazione dell’arma in …

Continua a leggere l’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *