Questo articolo è stato letto 81 volte

Ipoteca per mancato pagamento di sanzioni amministrative

ipoteca-per-mancato-pagamento-di-sanzioni-amministrative.jpg

Quando l’iscrizione ipotecaria riguarda un credito originato dal mancato pagamento di sanzioni amministrative, comprese quelle previste dal Codice della Strada, è sempre esclusa la competenza della Commissione Tributaria Provinciale in favore del giudice ordinario. La Suprema Corte ha infatti precisato che “la giurisdizione si ripartisce tra giudice ordinario e tributario a seconda della natura del credito azionato con la conseguenza che, qualora l’impugnativa attenga ad una violazione del Codice della Strada, va dichiarata la giurisdizione del giudice ordinario, attesa la natura extratributaria del credito azionato (Cass. 17844/2012; 10147/2012). Tali principi vanno riaffermati in questa sede anche con riferimento alla iscrizione ipotecaria, stante l’analogo carattere cautelare, in considerazione del quadro normativo afferente la riscossione e l’esecuzione forzata connessa all’irrogazione di sanzioni amministrative concernenti le violazioni al codice della strada”.

Leggi l’ordinanza della Corte di Cassazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *