Questo articolo è stato letto 233 volte

Incentivi per gli automobilisti virtuosi

contrassegno-assicurativo-circolare-ministero-dellinterno-dipartimento-di-pubblica-sicurezza-15102015dematerializzazione-dei-contrassegni-relativi-ai-contratti-di-assicurazione-r-c-a.jpg

Essere un automobilista disciplinato, oltre ad essere un dovere civico e sociale e di importanza fondamentale per la sicurezza stradale, è anche un vantaggio non indifferente in termini di assicurazioni. Se il senso civico e il rispetto delle norme non sono sufficienti per migliorare la sicurezza stradale è importante anche considerare di incentivare gli automobilisti ad un comportamento più corretto alla guida offrendo loro un risparmio.

La proposta degli studenti toscani

Un’iniziativa degli studenti del parlamento regionale toscano ha portato avanti una proposta che premierebbe gli automobilisti più virtuosi con sconti sulla polizza rc auto. L’obbiettivo è quello di migliorare la sicurezza stradale italiana, incentivando gli automobilisti ad una guida sicura e corretta toccandoli nel portafoglio.

La proposta, inserita nella pubblicazione del 2016 “Rispetta le regole scegli la vita”, assieme ad altre iniziative per la sensibilizzazione in questo campo, prevede delle agevolazioni per quegli automobilisti che raggiungano i 30 punti sulla patente. Si prevedono sconti sul premio assicurativo del mezzo di proprietà o sulla tassa automobilistica, ma anche un buono carburante o il servizio gratuito di bike sharing in città.

A fianco di questa proposta diretta agli automobilisti ci sono iniziative volte al miglioramento della segnaletica stradale, che in molte città ha un netto bisogno di un rinnovo. La segnaletica sia orizzontale che verticale sono strumenti importantissimi per la sicurezza stradale e la loro manutenzione è doverosa da parte del Paese, così come l’introduzione di segnali più efficienti e tecnologici. Il parlamento regionale degli studenti ha introdotto la possibilità di installare strisce pedonali riflettenti o in contrasto col fondo stradale e di segnali sonori.

È molto importante prendere in considerazioni nuovi strumenti, più adeguati e moderni, per le campagne di comunicazione per la sensibilizzazione degli automobilisti e dei motociclistici. La pubblicazione di avvisi e post sponsorizzati sui social network è una strategia comunicativa da integrare a quella già attuata dalle varie amministrazioni.

L’incentivare il buon comportamento di un automobilista proposto dai 150 studenti toscani è una forma innovativa e alternativa per cercare di porre rimedio ai numerosi incidenti che ogni giorno avvengono sulle strade italiane.

Altre proposte al vaglio

Si stanno valutando inoltre possibili incentivi per la manutenzione corretta dell’auto. L’iniziativa è volta a sensibilizzare l’importanza dello stato di salute del mezzo di trasporto, soprattutto considerando l’età elevata del parco auto circolante in Italia. Il cambio delle gomme stagionali, la loro corretta manutenzione e la verifica delle caratteristiche tecniche degli pneumatici potrebbero migliorare le performance delle auto al momento della frenata.

Incentivi e sconti già in vigore

Mentre queste iniziative sono al vaglio per essere adottate il settore assicurativo ha certamente preso in considerazione questo metodo già da tempo. Il sistema delle classi di merito è già un piccolo incentivo per gli automobilisti virtuosi. L’assenza di sinistri all’interno della carriera automobilistica di un assicurato comporta un costo del premio inferiore.

Oltre al sistema di classi di merito le compagnie assicurative offrono incentivi, anche importanti, per quegli automobilisti che accettino l’installazione sul proprio mezzo di una black box. I dati raccolti dalla scatola nera consentono di avere delle informazioni dal valore probatorio sulla virtuosità del conducente.

Concorrono ad avere riduzioni di prezzo del premio di polizza anche i nuovi mezzi di trasporto dotati di speciali e innovativi sistemi di sicurezza come i sensori di parcheggio o il park assist, gli avvisi di deviazione, la guida o la frenata assistita, la presenza di rilevatori del tasso alcolico e via dicendo. Più le auto sono sicure e tecnologicamente avanzate minore sarà il costo di una polizza assicurativa per il conducente, risultando i rischi nettamente inferiori rispetto a quelli di chi guida mezzi più datati.

Anche optare per una franchigia può consentire agli automobilisti di risparmiare sui costi dell’assicurazione. Scegliendo di pagare di tasca propria eventuali piccoli danni per gli automobilisti virtuosi che non hanno mai avuto incidenti può essere un ulteriore piccolo incentivo.

Oggi si può ottenere una polizza per automobilisti online in 30 secondi. Soprattutto il mercato delle assicurazioni online è in grado di offrire agli automobilisti prezzi più contenuti in modo particolare quando la classe di merito è elevata e si accetta l’installazione della scatola nera. I prezzi più accessibili delle polizze RC auto sono utili anche per migliorare la situazione che da sempre affligge il Paese ovvero la mancata assicurazione di molti mezzi, soprattutto al Meridione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *