Questo articolo è stato letto 121 volte

Il sequestro preventivo penale in materia edilizia

Approfondimento di Gabriele Mighela

sequestro preventivo in edilizia

Il sequestro preventivo ex art. 321 c.p.p. è una misura cautelare reale utilizzabile anche in materia di controlli edilizi con il fine di impedire che la libera disponibilità del bene possa aggravare o protrarre le conseguenze del reato urbanistico e agevolare la commissione di altri reati.

Esso è connotato dai caratteri propri degli istituti cautelari, vale a dire la provvisorietà, intesa come limitazione degli effetti ad un periodo di tempo determinato, e la strumentalità, come preordinazione della misura all’emissione di un successivo provvedimento definitivo, ed è subordinato alla sussistenza degli elementi tipici di ogni misura cautelare, e cioè il “fumus boni Iuris ed il periculum in mora”.

 

Continua a leggere l’ARTICOLO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *