Questo articolo è stato letto 463 volte

Assunzione di personale di polizia locale

vigili3

La Corte dei Conti, sezione regionale di controllo per la Lombardia, con deliberazione n. 83/2019, esprime il proprio parere in merito ad un quesito di un comune che chiede se, ai fini dell’applicazione dell’articolo 35 bis del Decreto Legge n. 113/2018, che prevede per i comuni la possibilità di utilizzare facoltà derogatorie ai vincoli per le assunzioni di personale di polizia municipale, sia possibile considerare le mobilità volontarie in uscita come cessazioni, superando così l’orientamento della giurisprudenza secondo il quale le mobilità a qualunque titolo non possono essere considerate cessazioni.

 

Consulta la deliberazione della Corte dei Conti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *