Questo articolo è stato letto 704 volte

Limiti e vincoli all’assunzione di personale di polizia municipale

polizia_locale

La Corte dei Conti, sezione regionale di controllo per il Veneto ha reso il proprio parere ai sensi dell’art. 7, comma 8, della legge 5 giugno 2003 n. 131 in materia di limiti e vincoli all’assunzione di personale.

Considerato l’art. 35 bis del D. L. 113/2018, che pare limitare le facoltà assunzionali delle singole amministrazioni, imponendo ai Comuni di utilizzare le risorse risparmiate nel 2018, a seguito della cessazione di dipendenti in forza alla polizia municipale, per l’assunzione di lavoratori in possesso dello stesso profilo, e considerato il carattere triennale della pianificazione concernente il personale, il quesito riguarda la questione se la predetta limitazione debba trovare applicazione anche in presenza di atti di programmazione già approvati prima dell’entrata in vigore della legge di conversione n. 132 del 1 dicembre 2018.

 

Consulta la DELIBERAZIONE

 

IN PRIMO PIANO

8891629982

La gestione del personale di polizia locale

di Livio Boiero

Indennità – Reperibilità – Festivi e riposi – Utilizzo dei proventi del codice della strada – Previdenza complementare – Buoni pasto – Divise – Posizioni organizzative – Figura del comandante – Procedimento disciplinare

acquistaora1-300x91

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *