Questo articolo è stato letto 127 volte

IL CASO – Pagamento in misura ridotta per il regolamento di polizia urbana – deroga alla ordinaria determinazione della somma

soldi

Stiamo redigendo il regolamento di polizia urbana e per le varie violazioni sono previste sanzioni pecuniarie amministrative.

Vorremmo sapere se, come previsto dall’art. 7 bis del d. lgs 267/2000 dobbiamo prevedere sanzioni che vanno da 25 a 500 euro o possiamo stabilire sanzioni più elevate?

L’amministrazione infatti vorrebbe imporre sanzioni di 300 euro specialmente per lo sversamento di rifiuti ma calcolando il doppio del minimo o un terzo del massimo ai sensi della legge 689/81 (per importi da 25 a 500 euro) sono previste sanzioni di 50 euro. Nel caso fosse possibile prevedere nel regolamento sanzioni più elevate quale normativa dovremmo citare?

E inoltre nel regolamento dobbiamo indicare l’importo esatto della sanzione prevista (ad es. 200 euro per sversamento rifiuti) o va indicato sempre il range da 100 a 500 euro e poi calcolato l’importo ai sensi della l. 689/81 (il doppio del minimo o un terzo del massimo?

 

Vuoi conoscere la risposta dei nostri esperti? Continua a leggere QUI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *