Questo articolo è stato letto 245 volte

IL CASO – Notifiche all’estero e lingua da utilizzare

notifica atti giudiziari

In relazione alla notificazione dei verbali esteri si chiede, cortesemente, di conoscere se la lingua di traduzione del verbale sia quella ufficiale del paese di destinazione o possa essere, per tutti, la lingua inglese. Oltre alla DIRETTIVA (UE) 2015/413 e alla DECISIONE 2008/616/GAI DEL CONSIGLIO esistono altre norme comunitarie in merito con espressa indicazione delle prassi da utilizzare in ogni singolo paese?

 

Vuoi conoscere la risposta dei nostri esperti? Continua a leggere QUI

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *