Questo articolo è stato letto 302 volte

Modificate le linee guida allegate al DPCM 17/05/2020

conferenza regioni e prov

Le “LINEE GUIDA per la riapertura delle Attività Economiche e Produttive” approvate dalla Conferenza delle Regioni e delle Autonomie Locali il 22 maggio 2020 diventano il nuovo punto di riferimento per gli Operatori Economici, gli Uffici Comunali competenti e per gli organi di Polizia ad ordinamento Locale che dette misure devono applicare, autorizzare e verificare sul territorio.

 

Per tutte quelle Regioni che NON hanno ancora disciplinato dette attività, pur non essendo formalmente TALI NUOVE LINEE GUIDA allegate a nessun DPCM  (come lo erano, invece, le precedenti del 16 maggio 2020 – allegato 17 al DPCM 17 maggio 2020) nei fatti (ma anche di diritto, ai sensi dell’art. 1 comma 14 del D.L. n. 33/2020) diventano, come già detto, il nuovo punto sostanziale e formale di riferimento, ovviamente alle date previste dalla normativa sovraordinata.

 

È importante, però, tenere presente quest’ultima versione delle LINEE GUIDA non solo relativamente alle nuove 12 attività inserite (siamo passati da 11 a 23) ma anche avere consapevolezza delle modifiche intercorse all’interno delle medesime attività disciplinate diversamente tra le due “edizioni” che, ad ogni buon fine, sono evidenziate (in blu le parti inserire ed in rosso barrate quelle eliminate) nel file che si allega.

 

 

Linee guida per la riapertura delle attività economiche e produttive 22/5/2020

Confronto tra le linee guida per la riapertura delle attività economiche e produttive del 16 maggio 2020 e del 22 maggio 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *